Scanner 3D Artec: migliori modelli 2020, caratteristiche e fasce di prezzo

La tecnica delle scansioni tridimensionali ha rivoluzionato in breve tempo il mondo digitale e il mercato di riferimento, ben esemplificato in questo portale sui migliori scanner in commercio, che sta recependo una domanda crescente di scanner 3D. Fra i brand che si stanno distinguendo per qualità e prestazioni dei loro prodotti una piazza d’onore spetta ad Artec con la sua gamma di scanner 3D, distribuiti su scala planetaria, in grado di scannerizzare ogni tipo di oggetto. Artec ha diversificato la produzione dei propri scanner 3D in una serie di top di gamma che si differenziano per dimensioni, tipologia costi e prestazioni. La ‘casella’ più economica (si fa per dire) è occupata da un modello in vendita sui 13.000 euro, in grado di ottenere scansioni tridimensionali molto precise e texturizzate di oggettistica di medie dimensioni, tipo un cerchione, una testa o altri tipi di campioni.

Le scansioni sono molto veloci e riescono a captare ogni dettaglio dell’oggetto (o soggetto) riproducendone i dettagli ad alta risoluzione. Leggero e performante, questo tipo di scanner è fra i più popolari e venduti fra gli apparecchi 3D manuale, basato su tecniche di scansione sicure ed intuitive che sfruttano la luce strutturata per la ‘cattura’ di ogni tipo di oggetto a tutto tondo. La sua velocità e facilità d’uso l’ha reso da subito uno strumento molto impiegato soprattutto in campo medico per la creazione di protesi, nell’industria automobilistica per la realizzazione di nuovi prototipi e in ambito grafico. Artec propone anche altri scanner 3D ancora più performanti, il cui costo arriva a superare i 20.000 euro come nel caso dei modelli della linea ‘Leo’ (ogni collezione Artec è battezzata con nomi propri maschili o femminili).

Questo apparecchio fra i più evoluti sul mercato ‘guarda’ e immortala l’oggetto da scannerizzare in 3D proiettandolo sul display Hd, quanto di più professionale e ‘intelligente’ si possa trovare in questo settore, nonché il primo scanner 3D a garantire un’elaborazione automatica integrata. Scannerizzare oggetti con questo strumento è facile come fare una ripresa video, si può monitorare lo stato della replica in tempo reale potendone osservare i vari step fino alla definizione sul monitor del touch panel dello scanner. Non resta che ruotare il modello 3D per accertarsi di averne catturato tutti i particolari.   

admin